Lemmi e dilemmi

Prontuario per giornalisti e correttori di bozze tratto dall'omonimo aureo libretto di Ferruccio Cervi, per trent'anni capo reparto correttori del quotidiano «La Stampa». In rigoroso ordine alfabetico. [a cura di Riccardo De Benedetti]

2.4.2012

finire, davanti ad un altro verbo all’infinito si costruisce sempre e soltanto con la prep. «con», mai con «per» (cattivo fr.smo). (Es. «finiremo con il fare l’Europa», non «finiremo per fare l’Europa»).